BOOMing, prime immagini della nuova fiera

Apre oggi, giovedì 23 gennaio 2020, la prima edizione di BOOMing Contemporary Art Fair a cura di Simona Gavioli con l’assistenza di Nina Striker. Il luogo scelto per la manifestazione è aperto anch’esso per la prima volta al pubblico e ci svela una zona di Bologna, ex Ferrovie, di grande bellezza e potenzialità. “DumBO (Distretto urbano multifunzionale di Bologna) è uno spazio di rigenerazione urbana temporanea in cui imprese, associazioni, istituzioni e cittadini convivono, collaborano e si contaminano. A Bologna, quasi 40mila metri quadrati a poche centinaia di metri dal centro e dalla stazione tornano a disposizione della città. Capannoni e aree aperte destinati a cultura, arte, innovazione sociale, lavoro, musica e sport per attività trasversali e sempre diverse, in stretta relazione con il territorio. Un luogo in cui sperimentare un nuovo modo di vivere lo spazio urbano.” – dal sito http://dumbospace.it>>

Consiglio a tutti una visita: la fiera è molto vivace, il luogo è da vedere, gli orari sono perfetti poiché non si sovrappongono a quelli di ArteFieraBo. Non tutte le proposte sono di livello e questo succede ormai un po’ in tutte le fiere, ma l’energia è positiva e l’idea, maturata e realizzata in pochissimo tempo, credo vada premiata e sostenuta.

Da Arte Fiera e dalla stazione è possibile richiedere un passaggio con la VIP Car di BOOMing se chiamate il vostro gallerista di riferimento.

Allora vi ricordo gli orari: oggi giovedì 23, opening su invito dalle ore 20 alle 24, venerdì ore 16 – 24, sabato ore 15 – 24, domenica ore 11 – 22

0

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.