Urumqi dalla finestra

By lunedì 23 Giugno 2014 0 No tags Permalink 0

Eccomi ad Urumqi.

Urumqi, Wulumuqi o Wushi nel cinese moderno standard, è un nome di origine mongola che allude a un luogo di fertili terre da pascolo, ad un’oasi. Quello che vedo dalla finestra del mio albergo mi fa capire che tutto ciò è ormai un lontano ricordo per questa città che sta vivendo uno sviluppo straordinario.
Urumqi è la capitale della Regione Autonoma Uigura dello Xinjiang. Per i suoi 2.250 chilometri di distanza dal mare è entrata a far parte dei Guinness dei Primati. Nel passato è stata un importante hub della Via della Seta durante la dinastia Tang in Cina, e ha sviluppato la sua reputazione come centro culturale e commerciale di primo piano durante la dinastia Qing.

Ora sono scomparse le tende da oasi ed i venditori che a gran voce decantavano le merci; al loro posto si incontra una città moderna che vanta un’economia vivacissima e si sta rapidamente affermando come uno dei principali centri urbani dell’Asia centrale.
Con una popolazione di quasi 5 milioni di abitanti, Urumqi è la città più grande all’interno della Cina occidentale.

 

0

No Comments Yet.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.